Paola Risoli

Paola Risoli, Milano 1969
http://www.paolarisoli.it
Profonda conoscitrice del cinema e della sua storia, Paola Risoli è una narratrice nata. La sua narrazione passa attraverso una serie di artifici, primo fra tutti la costruzione della scena dove si svolge una supposta azione. Ma si tratta di una rappresentazione della scena all’interno di ambienti di oggetti di recupero – spesso bidoni da oli combustibili – fatta di espedienti.
L’occhio dell’artista scopre che una capsula può essere una lampada e via di seguito a ingannare l’occhio di chi guarda che legge la scena come reale. Non soddisfatta si arma di camera fotografica e indaga gli interni in tutti gli anfratti, anche quelli nascosti agli occhi di chi guarda, poi ingrandisce lo scatto e torna ad ingannare lo spettatore che leggerà di primo acchito un ambiente vero.
In più riprese il suo lavoro è stato presente al MAMAC di Nizza, in occasione di una opersonale a lei dedicata e in occasione della celebrazione del duecentenario di Matisse.
previous arrow
next arrow
Slider
Paola Risoli
Born in 1969, Milano
Lives in Ivrea (TO)
Works in Ivrea (TO)
COLLECTIONS
Collezione Permanente della GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino
Collezione Permanente del MAM – Museo d’arte Moderna e Contemporanea di?Gazoldo degli Ippoliti Collezione Permanente del MAU – Museo d’Arte Urbana Quartiere Campidoglio Torino?Collezione ManifesTO – Torino Contemporanea a cura della GAM
SELECTED SOLO EXHIBITIONS
2015
Retour De Nice, Gagliardi Art System, Torino
2014
SITEMOTION, MAMAC, Nice
2011
Contenuti speciali, Premio Artekno, in collaborazione con Galleria Shazar, Potenza
2010
Bidonville, Gagliardi Art System, Torino
2009
Interiora, Galleria Shazar, Sant’agata de’Goti (BN) Panoramica mostra
2007
Fotogrammi, Gagliardi Art System, Torino, Panoramica della mostra
2006
Insight, Galleria Maria Cilena, Milano
2005
EsternInterni, Galleria Peccolo, Livorno, Panoramica della mostra
2004
In limine, Zaion Arte contemporanea, Biella, Panoramica della mostra
2004
Giochi di luce, Play on light, Galleria Shazar S. Agata de’ Goti (BN)
1996
Frame, Galleria Alberto Peola, Torino
1993
Millibar, Galleria Noire presso Studio Arte Recalcati, Torino
1992
Paola Risoli, Circolo culturale Azimut, Torino
SELECTED GROUP EXHIBITIONS
2015
Imago Mundi Praestigium Italia, collezione Luciano Benetton, a cura di Luca Beatrice?Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino
GAS STATION – PART I La Station, Art contemporain, Nizza
2014
Una solitudine troppo rumorosa (curated by A. Madesani), Nuova Galleria Morone, Milano
2013
Bonjour Monsieur Matisse! Rencontre(s), MAMAC, Nice
2012
Underscore (curated by M.Adinolfi) Spazio Blanch, Napoli
Studi Aperti (curated by Asilo Bianco) Museo Tornielli, Ameno
BAM Piemonte Project 5 (curated BY E. Di Mauro, Imbiancheria del Vajro, Chieri (TO)
2011
54a Esposizione Internazionale d’Arte, Biennale di Venezia – Padiglione Italia / Lo stato dell’arte – Piemonte (curated by V. Sgarbi), La Castiglia, Saluzzo (CN)
2010
Art Movie Art (curated by A. Madesani with Spazio Dieci), ex Chiesa di Santa Chiara, Vercelli
The white cellar (a cura di C. Canali), Ex Palazzo Fiat, Torino
Bye Bye Vittorio!, Gagliardi Art System, Torino
The road to the contemporary, Gagliardi Art System, MACRO, Roma 2009
Romantic, Galleria Marconi, Cupramarittima (AP)
Artekno, Galleria Shazar, Palazzo Gattini, Matera
2008
Window of Light & darkness, Castello Ricetto, Villata (VC)
Storytellers, Gagliardi Art System, Torino
2007
Museo-Shop Temporaneo d’Arte contemporanea, Gal. Shazar, ZhenningRoad e Mo Gan Shan Road, Shangai
2006
ManifesTO – Torino contemporanea, Piazza Vittorio Veneto a cura della GAM, Torino
V Biennale d’Arte Postumia giovani Camerae Pictae, Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Gazoldo degli Ippoliti (MN)
BAM Biennale d’Arte moderna e contemporanea del Piemonte a cura di Edoardo Di Mauro, Villa Giulia, Museo del paesaggio, chiesa di San Fermo Verbania
2005
ManifesTO – Torino contemporanea, Piazza San Carlo a cura della GAM, Torino
Collezione Permanente Museo d’Arte Urbana a cura di Di Mauro quartiere Campidoglio, Torino
Fusion Art Gallery, Torino La contemporaneità evocata: nuova pittura in Italia,
Rifiuto riusato ad arte a cura di Roberto Peccolo
2004
XII Mostra Mercato Nazionale d’arte contemporanea, Galleria Giampiero Biasutti, Montichiari (Bs)
Raccolti e differenziati, Galleria Maria Cilena, Milano
2002
Quotidiana 2002 a cura di Stefania Schiavon e Guido Bartorelli Musei Civici Al Santo, Padova
2001
Persistenza del fantastico nell’arte italiana dopo il 1970, Galleria Peccolo, Livorno
Pulcinell’arte a cura di Emilio Gargioni, Museo internazionale della caricatura, Tolentino (MC)
2000
BIG Torino 2000, Prima biennale arte emergente, Spazio off – Torino
1998
Premio Arte & Design, Luci e Ombre a cura di Guido Curto, Lingotto Fiere – Torino
Vincitrice del I Premio Mc Donald a cura dell’Associazione Arte Giovane, Torino
1997
Collezione permanente a cura di Demetrio Paparoni Galleria Civica di Arte Contemporanea, Siracusa
Emanuele Luzzati, dalla scenografia all’illustrazione a cura di E. Gargioni), Palazzo Ducale, Genova
1996
Nuovi arrivi. Giovani artisti a Torino a cura di Tiziana Conti, Ivana Mulatero, Riccardo Passoni, “Le stanze delle meraviglie” a cura di Marisa Vescovo, Palazzo Cuttica, Alessandria
Per grazia ricevuta, Galleria Ciocca, Milano Contenitorio a cura di Samuele Mazza, Palazzo della Triennale, Milano
Escatologica, mostra itinerante a cura di Patrizia Serra, Galleria Spaziotemporaneo, Milano, Centro Luigi Di Sarro, Roma; Galleria Peccolo, Livorno
Modernità Progetto 2000 Concorso internazionale giovani artisti, Fondazione Palazzo Bricherasio, Torino
1995
Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo, Museo d’arte moderna, Rijeka
Un cuore per amico a cura di Demetrio Paparoni, Palazzo della Triennale, Milano
Il fantastico nella giovane arte Italiana Accademia delle Arti visive, Siracusa
1994
Art Basel (Galleria Marco Noire), Basilea
Artissima (Galleria Marco Noire) Lingotto, Torino
Accumulazione, Galleria Marco Noire, San Sebastiano Po
1993
Torino a Mantova, Galleria Massimo Carasi, Mantova